Indice degli ambienti - funghi

Immagini degli ambienti trattati

Funghi del modenese per ambiente:


A - Golene e rive di fiumi

B - Boschi di querce, carpini, noccioli 
C - Boschi di castagno con le specie più tipiche (le altre, in maggioranza sono in comune con i querceti).
D - Boschi di faggio
E - Boschi di pino silvestre e pino nero
F - Boschi di abete rosso e abete bianco
G - Boschi di ontani (spesso in zone umide a forte ristagno di acqua)
H - Boschi di betulle (molto rari)
I - Boschi di larici
L - Prati stabili (nel Modenese sono quasi esclusivi della collina e della montagna)
M - Funghi saprofiti che vegetano su substrati vegetali particolari (spesso hanno dimensioni minuscole)
 
NB: molto spesso un fungo può crescere in più ambienti (vedi colonna sigla ambiente della tabella); per questo l'ambiente in cui è stata scattata l'immagine del fungo potrebbe non corrispondere con quello selezionato. Per esempio potrebbero essere presentati degli aghi di conifera nell'immagine di un fungo che cresce sotto a latifoglie.